Ecco perché tra il dire e il FARE c’è di mezzo il differenziare… ! ma nessuno ti dice come

differente1Certo, non sono il primo che te lo sta dicendo, nella tua lunga carriera di parrucchiera/e ne hai fatti di corsi dove ti hanno detto di differenziarti e probabilmente ci credi anche davvero che è utile farlo per continuare a prosperare.

Anche le tue ultime ricerche su internet sono orientate a capire quali azioni realmente intraprendere per fare la differenza, e negli ultimi corsi fatti hai assistito alla presentazione di mirabolanti sistemi di come comunicare con le tue clienti su FB (come se ti dovessero insegnare a scrivere) e le loro amiche.

Però c’è un problema!

Qualsiasi esperto di marketing onesto e che si rispetti ti dirà che il risultato finale del tuo lavoro, penso al colore piuttosto che a una bella testa di mèches o a un biondo importante, deve essere il pre-requisito senza il quale i suoi consigli di marketing non andranno a buon fine.

Si chiama PRE-REQUISTO: ovvero quella dote o condizione necessaria per conseguire uno scopo successivo che è quello di mantenere le promesse che farai POI durante tutto il ciclo di comunicazione con lo scopo di farti pagare di più per i  servizi o fare in modo che le clienti parlino di te per attrarne di nuove.

L’esperto di marketing – che è un esperto di marketing! e NON vende prodotti – è ovviamente interessato a campare quanto lo sei tu, quindi interessatissimo a proporti e venderti il suo servizio anche se non sei ancora realmente pronta/o a sfruttarlo al meglio.

– Chi è il markettaro migliore? A chi rivolgerti per fare questo?

– In quale strumento di comunicazione devi investire di più per ottenere risultati immediati?

– Dopo il corso quanti soldi devi spendere in comunicazione/pubblicità e per quanto tempo?

Chi sarà lo strillone che si metterà fuori dal tuo salone, magari nella piazza davanti al tuo salone dove il mercoledì mattina fanno il mercato, e porterà all’interno del tuo salone le clienti a braccetto, raccontandogli una barzelletta?

Il tuo pre-requisito garantirà la permanenza nel tuo salone di queste nuove clienti facendole spendere ripetutamente per i tuoi servizi colore o la secchezza e l’eccessivo sfruttamento delle medie lunghezze e punte indeboliranno la tua promessa fatta PRIMA?

Sei veramente sicura/o che per risollevare le sorti del tuo salone la soluzione passi solo attraverso un grosso investimento in termini di tempo e denaro nella comunicazione?

Marketing e comunicazione efficace, fatte come le devi fare per ottenere risultati significativi in termini di ritorno di clienti nuovi e servizi significa:

– dedicare tempo per il caricamento di foto e per la creazione di contenuti su Facebook, (le foto le caricano tutti quindi se non cominci anche a scrivere dei contenuti di valore sei già indietro rispetto ai tuoi concorrenti);

– dedicare tempo per studiare e sviluppare nuove competenze nell’utilizzo di programmi per PC, (per esempio per creare un’offerta personalizzata);

–  dedicare tempo per analizzare i risultati di quello che stai facendo e capire quali correttivi apportare, dove cambiare, dove togliere e dove mettere;

– impegnare altre domeniche e altri lunedì (oltre a quelli già impegnati dalla tua formazione e dal tuo aggiornamento professionale) per fare queste cose bene e non buttare via solo dei soldi.

Insomma sicuramente stiamo parlando di un grosso investimento in termini di tempo e che comporta anche un impegno economico se vuoi veramente ottenere risultati importanti.

Inoltre con la crisi perpetua, sempre più persone si trovano in mezzo a una strada e si improvvisano esperte di marketing e comunicazione, e come nel tuo settore, che non è differente dal loro, rischi che la tua scelta sia determinata dal prezzo che ti chiedono – e come sai bene tu, in questo mercato si ha quel che si paga…

Vuoi sapere come non buttare dalla finestra un sacco di soldi – che ti sei guadagnata/o lavorando dieci ore al giorno – e sistemare prima di intraprendere un percorso di comunicazione e marketing il prerequisito minimo perché quel percorso POI funzioni davvero?

FAI FOCUS SUL TUO SERVIZIO ATTUALMENTE PIU’ REMUNERATIVO!

Se come il 95% dei saloni anche TU intaschi gran parte del tuo sudore sotto forma di denaro pagato per coprire i capelli bianchi e con la tua passione per il colore, continua pure a leggere come puoi fare la differenza.

“Per focalizzarsi bisogna sottrarre, eppure molti manager (anche nei saloni) vogliono aggiungere per incrementare le vendite.”  AL RIES

1. STUDIA I TUOI CONCORRENTI, fai una  valutazione dei saloni presenti nella tua zona di riferimento e individua in cosa loro sono specializzati

2. COSA VOGLIONO LE TUE CLIENTI se sei aperta/o da 5/8 anni, che tipo di richieste ti fanno le clienti colore, cosa vogliono ottenere colorandosi i capelli

3. QUALI CLIENTI ATTIRI? le clienti che entrano nel tuo salone sono quelle che volevi entrassero quando hai aperto? Chi sono:

– che tipologia di clienti sono (fascia alta, fascia media, fascia bassa)

– che età hanno principalmente

– con che frequenza entrano in salone per comprare  servizi da TE

4. A TE COSA PIACE FARE MAGGIORMENTE IN SALONE?  se ami le pedane aziendali, essere al centro dell’attenzione per i tuoi tagli spettacolari, non dovresti essere arrivata/o a leggere fino a qui (mi correggo: in un mercato italiano dove il taglio non decolla a listino se non per pochi forse ti stai chiedendo come fare ad incassare veramente di più con i servizi colore).

So che stai pensando che tu ami tutti gli aspetti del tuo lavoro, so che non c’è un particolare aspetto del salone che senti di trascurare (e questo è uno dei problemi e causa della tua attuale insoddisfazione) ma prova ad isolare un solo aspetto che preferisci. Il punto 5 può aiutarti a capire meglio.

5. PER COSA SEI RICONOSCIUTA NELLA TUA ZONA DI RIFERIMENTO?  PER COSA VUOI ESSERE RICONOSCIUTA? E sappi che se ti stai rispondendo per tutto, sei fuori strada. Questo non è più tempo per i generalisti, che fanno tutto per tutti, questo è tempo per gli specialisti!

Ecco! per differenziarti devi fare bene qualcosa, specializzarti e farlo in modo unico e diventare nella tua zona di riferimento la/il numero uno in quello!

Se lo vuoi fare nel colore, non puoi non avere un “sistema colore”  che diventi e rinforzi il tuo pre-requisito minimo per sviluppare POI la giusta comunicazione e dare valore etico al marketing tramite la tua specializzazione artigianale.

Un “sistema colore” che:

– ti permette di fare la giusta consulenza in base alla struttura e al risultato desiderato, senza obbligatoriamente dover ricorrere al mondo dello sfruttamento da ossidazione ogni volta

– ti permette di superare le aspettative della tua cliente anche un mese dopo il servizio non dimenticandosi che il passaparola, per quanto abbia meno forza oggi, è pur sempre uno strumento di costruzione della propria reputazione

– ti permette di essere sempre aggiornata come specialista all’avanguardia anche in termini di ricerca moda e tecniche, di poter parlare un linguaggio sempre nuovo alle tue clienti senza permettere loro di pensare di essere più aggiornate di te

– ti permette di preparare il servizio colore in modo esclusivo e unico, non riproducibile a casa o dai tuoi concorrenti

– ti permette di gestire in modo differente ricrescita e medie lunghezze e punte, dando valore reale al tuo listino servizi (e non perché ormai lo fanno tutti a 10 volumi!)

–  ti permette di riattivare un volano economico interno al salone spostandoti dalla competizione dei prezzi sulla ricrescita perchè il tuo servizio colore non è più SOLAMENTE ricrescita

– ti permette di NON frantumare i tuoi acquisti cercando le “chicche” tra 3/4 fornitori colore con 3/4 cartelle tecniche diverse che hanno 3/4 ciocche colore diverse e rallentano la riproducibilità di un “sistema fai da te” dettato dalla tua ricerca di struttura colorata e che poi richiedono tempo per essere gestiti nella formazione e trasmessi allo staff

– ti permette di differenziarti facendo, da artigiana/o, e non dicendo da markettaro

– ti permette di differenziarti facendo e dicendo con la giusta comunicazione e marketing che mantengono le TUE promesse.

Se vuoi cambiare direzione e farlo in pochi mesi di intenso e duro lavoro, contattami.

Leave a Reply

Your e-mail address will not be published. Required fields are marked *