Quanto costa il tuo “equilibrio” in termini di PR mancate?

equilibrioSei un parrucchiere e il tuo salone sta andando ragionevolmente bene. Sei sul mercato da 5-7 anni e in tutto questo tempo il tuo lavoro è cresciuto, le clienti continuano ad affidarsi ai tuoi servizi e tu hai raggiunto una stabilità che ti dà una certa sicurezza. Fin qui non puoi lamentarti.

I tuoi sforzi si sono concretizzati e sia tu che i tuoi lavoranti potete ritenervi soddisfatti e motivati affrontando quotidianamente una lunga giornata di lavoro.

Ora però si pone il problema di come continuare a crescere.

Si, crescere, perché anche se hai trovato un equilibrio, non vuol dire che la tua situazione sia inattaccabile: devi quindi iniziare a metterla al riparo, a trovare una via di crescita che ti assicura di andare avanti e di farlo sempre meglio, aumentando i tuoi guadagni e la tua soddisfazione.

Come fa un salone in equilibrio a crescere? La crescita si può programmare o è solo frutto del semplice e duro lavoro? Qual è la soluzione per un salone che pensa di aver trovato il proprio equilibrio: “mantenere l’equilibrio”, viene da rispondere.

Il fatto che tu abbia trovato il tuo equilibrio, non esclude la possibilità per te di ricercare una solida stabilità. Cosa intendo?

Attivare con certezza le tue PR (Passioni Ripagate) come un processo ricorrente:

  1. Attirare la cliente target nel tuo salone
  1. Farla spendere per i tuoi servizi colore
  1. Farla spendere un po’ di più con servizi mirati per medie lunghezze e punte (facendoti riconoscere da lei come colorista specializzato)
  1. Continuare a farla spendere per una gestione maniacale e perfetta dei suoi capelli
  2. Ripartire dal punto 1

L’equilibrio può essere instabile, e prima di raggiungere la stabilità è opportuno dotarsi quantomeno di una rete che ti salvi in caso di perdita di quell’equilibrio … serviti di un “sistema colore” che ti permette di offrire servizi altamente specializzati su medie lunghezze e punte, lasciando clienti e concorrenza a bocca aperta.

Ora ti spiego come fare, e perché devi fidarti quando dico che il momento di trovato equilibrio è il momento giusto per pensare alla crescita.

Se sei nel mercato da qualche anno vuol dire che hai a che fare ogni giorno anche con fornitori che cercano di vendere vantaggi non per te, ma per loro stessi e per le aziende che rappresentano.

La tua situazione è sicuramente una di queste:

  • Compri i tuoi prodotti da una multinazionale (tedesca o francese) che vende i tuoi stessi identici prodotti anche nei supermercati. A te viene a raccontare che quelli che dà a te sono i prodotti “professionali” per parrucchiere, ma un sospetto non ti viene? Sei tu o la cliente che compra al supermercato? Prima di fare questa valutazione a caldo leggiti il mio articolo dove svelo alcuni altarini e i loro numeri (LO TROVI QUI)! Quantomeno questo vuol dire che, in termini di qualità e professionalità, il servizio che offri in salone non dà nessun reale vantaggio alle clienti e, soprattutto, che rischi ogni giorno di non garantire affatto in modo esclusivo e specializzato la professionalità che invece sei in grado di offrire;
  • Acquisti da un’azienda X che a sua volta si fa produrre il colore da un terzista e non ha un suo dipartimento di ricerca e sviluppo, oppure ce l’ha ed è composto dal suo titolare che è anche fondatore, commerciale, amministratore ecc. ecc.: in questo caso hai sì prodotti professionali, ma non particolarmente performanti. Il risultato è che devi lavorare di più per raggiungere il risultato che tu vuoi, che le clienti si aspettano da un professionista fidato e competente come te;
  • Compri un po’ qui e un po’ lì perché i prodotti con i quali hai raggiunto il tuo equilibrio non sono tutti disponibili dallo stesso fornitore. Questo comporta un triplice sforzo da parte tua:
    1. sia per te che per ogni lavorante o nuovo collaboratore, tocca fare una formazione specifica per ogni singolo colore
    2. devi gestire più contatti commerciali, e questo ti porta via tanto tempo, dal prendere gli appuntamenti, al ricevere gli agenti, alle fatture in più da registrare, ai pagamenti spezzettati su vari fronti
    3. non hai uniformità di ciocca colore. Tu, certo, ce la fai subito senza particolari problemi, ma i tuoi giovani collaboratori devono tentare diverse volte prima di trovare il giusto bilanciamento, barcamenandosi tra varie cartelle colori e in tutto questo la procedura di colorazione diventa molto più complessa e rischiosa.

La tua situazione è quindi una di queste appena descritte.

E, alla fine, a te va anche bene: ci hai rimesso varie fregature con lo squalo di turno prima di raggiungere questo equilibrio. Perché dovresti cambiarlo?

Alla fine offri un servizio generalista, fai un po’ di tutto con prodotti di tutti a clienti di tutti i tipi, e la tua comunicazione è frammentata perché non hai un target specifico, le clienti ci sono e cerchi di soddisfarne più che puoi.

Si, sei bravo/a, e la crescita finora raggiunta del tuo salone lo dimostra, ma se ti chiedo allora di spiegarmi in cosa si differenzia il tuo servizio (escludendo la tua persona) rispetto a quello dei tuoi concorrenti, cosa mi dici?

Se mi stai leggendo vuol dire che la voglia di crescere e di cambiare ce l’hai. Probabilmente, anzi, di sicuro, cerchi un modo per raggiungere un risultato superiore o con meno complessità o con maggior risultato in termini di PR (Passione Ripagata).

Quando pensi di aver raggiunto il tuo punto di equilibrio a volte basta un soffio di vento per fartelo perdere nuovamente e metterti in pericolo! Quello che stai veramente cercando è stabilità o quantomeno la sicurezza di una rete e la soluzione è a portata di mano.

La soluzione per un incremento costante di clienti target e incassi è questa: specializzarti nel colorare medie lunghezze e punte, innovando la tua tecnologia prima dei concorrenti e sistemando acquisti, formazione e magazzino.

In questo modo puoi rendere più snelle tutte le tue questioni organizzative e amministrative e dedicarti a quello che ti fa guadagnare di più.

Con il giusto “sistema colore” raggiungi le clienti alto-spendenti, che cercano un servizio esclusivo e non generalista.

Il tuo salone si trasforma così in un punto di riferimento altamente specializzato, che si differenzia di gran lunga dalla concorrenza e la batte sul tempo nell’offrire un servizio nuovo, di lusso ma ad un prezzo accessibile e non impossibile, e che non ti fa impazzire alla ricerca di prodotti e fornitori in grado di garantirti presenza e consulenza costanti, fiducia e affidabilità.

Non credi a me, guarda cosa dicono i tuoi colleghi che già utilizzano il mio “Sistema Colore”, fidati di chi – come te – combatte tutti i giorni per differenziare la categoria agli occhi delle clienti finali.

Fammi sapere cosa ne pensi, lascia un tuo commento!

Leave a Reply

Your e-mail address will not be published. Required fields are marked *