“- Alice: Per quanto tempo è per sempre? – Bianconiglio: A volte, solo un secondo.”

Il Bianconiglio s’affrettava….s’affrettava…correva e diceva “Presto, che è tardi!”

Il Bianconiglio di Alice nel Paese delle Meraviglie era costantemente di fretta…ma poi chissà perché!

Il concetto di velocità negli ultimi anni ha subìto un’inversione di rotta. Un esempio è la cucina che dall’affannoso concetto del Fast Food, ha iniziato a divulgare l’importanza dello Slow Food.

E lo Slow Food è sparito? No, ma ci sono più ristoranti nella Guida Michelin! Tu devi solo scegliere ed è una scelta che spetta SOLO a te!!

I vecchi saggi ci hanno insegnato che la fretta è una cattiva consigliera e che “chi va piano, va sano e va lontano”… PAROLE SANTE! Come non condividerle?

IL CASHMERE DI SOLOMEO E IL TUO SALONE DI STILISTA DEI CAPELLI

Conosci Brunello Cucinelli? Cucinelli è un imprenditore che rappresenta un mirabile esempio. Ammirevole e lodevole prova tangibile del fatto che la lentezza e la ricerca della tradizione, unita all’innovazione, possono davvero trasformare un’azienda, facendola prosperare e dando dei buoni frutti.

Cucinelli ha radicato la sede del suo impero economico in un piccolo borgo delle colline umbre, chiamato Solomeo (No Made In China!). Quest’uomo lungimirante fonda il suo benessere e quello (economico) della sua azienda, sul rispetto del tempo, della dignità morale ed economica dell’uomo. Un concetto RINASCIMENTALE in chiave moderna: chapeau!

L’artigiano ha per Cucinelli un valore inestimabile, UNICO, un valore da cui deriva l’ECCELLENZA della qualità di un prodotto che nessun altro può eguagliare.

Il tuo lavoro di artigiano ha la caratteristica di essere INIMITABILE. A differenza di altri imprenditori che vendono prodotti o servizi – incluse alcune figure che un tempo erano artigianali e oggi sono industrializzate – tu riesci a:

  • creare opere sulle teste delle tue clienti
  • realizzare i sogni di donne che rimettono la loro bellezza a te
  • produrre capolavori

“SEMPLICEMENTE” con le tue mani, attraverso l’esperienza e la preparazione costruite negli anni.

Come mai ti sottometti spesso alla velocità imposta dalla cleinte? E’ obbligatorio far presto? Esiste un modo, un metodo, un sistema per evitare di far presto e male?

Tu cosa hai in comune con Cucinelli, il re del cashmere?

Il tempo è anche per te una risorsa importante, che va sfruttata sapientemente. Un tempo mal utilizzato ha come conseguenza quella di:

  • assecondare le nevrosi di clienti impazzite che ti mettono fretta non curandosi realmente del risultato finale sulle loro teste, ma incolpando poi te di quel risultato
  • realizzare un servizio che spesso non ha avuto il tempo necessario per essere confezionato su misura e sulle reali esigenze della tua cliente
  • ricevere le lamentele di chi, una volta a casa, si rende conto che non hai offerto nulla di diverso dal salone dal quale la cliente era scappata

La giusta attenzione al tempo, ti permette invece di differenziarti attraverso:

 un approccio diverso al colore, con risultati ECCELLENTI, di cui beneficia la tua professionalità

 l’educazione della cliente, che impara a dosare i suoi tempi, a rispettare i tuoi… con il risultato di essere più soddisfatta (e più a lungo nel tempo), oltre che a programmare i suoi successivi appuntamenti nel tuo salone, secondo le TUE regole e magari avendo anche il tempo di comprare qualche servizio in più!

 il prosperare della tua salute, del tuo benessere professionale e delle tue risorse economiche, che sapranno concretamente VALORIZZARE la tua professionalità di artigiano

Al Mac Donald’s non ti aspetti certo di trovare la bistecca Chianina! Trovi un cibo che – preparato in velocità (Fast Food) – non ha concesso il giusto tempo alla qualità.

Tu come artigiano sei DIVERSA/O! Tu usi le mani e dai vita ai sogni ma

COME COMUNICHI ALLA TUA CLIENTE QUELLO CHE SEI E CHE SAI FARE?

  • il tuo servizio colore rispecchia il rispetto del tempo o è più “veloce” dei concorrenti?
  • il tuo servizio colore rischia di non soddisfare la cliente…e di ingannare anche te e parlo di un aspetto tecnico di cui ho parlato più volte tipo QUI (il risparmio – del tempo – non è mai guadagno)
  • se il tuo servizio colore asseconda le paturnie della cliente stressata, finisci per stressarla un po’ di più anche tu e di riempire il tuo vaso fino all’ orlo… e questo non è un bene

Concedi a TE e al TUO SALONE il beneficio del tempo attraverso un Sistema Colore

  • applicato con le giuste tempistiche e in modo differenziato tra ricrescita, medie lunghezze e punte
  • che diventa la chiave del tuo rinnovato successo e riposizionamento sfruttando lo Slow (da sempre abbinato al lusso artigiano, nella sartoria, nella lavorazione del legno, in cucina, ecc.)
  • che dà come risultato una soddisfazione “diversa e più consapevole del nuovo valore” della cliente che poi ri-torna da te… ri-educato al tuo nuovo approccio, invece che vagare stressata a far impazzire parrucchieri

Il tuo sistema colore deve essere il tuo alleato, perché ogni tua cliente sappia che anche il colore è come la buona cucina che ha bisogno di tempo.

Rieducare la cliente al rispetto dei tempi, aiuta te a lavorare meglio, lei ad essere pienamente soddisfatta del risultato che tu – con le tue mani di artigiano professionista ed esperto – riesci ad garantire.

  • la soddisfazione della tua cliente si tramuta nel tempo in costanza dei suoi appuntamenti nel tuo salone …invece che dell’infedeltà continua o della vera e propria pazzia
  • la costanza e la maggiore frequenza dei suoi appuntamenti si tramuta in tua soddisfazione professionale e benessere economico
  • la tua soddisfazione professionale e benessere economico si tramutano in felicità per te e maggiore TEMPO (un elemento costante e prezioso) da dedicare ai tuoi affetti (la famiglia, gli amici, i viaggi, ecc..).

Il Sistema Colore può davvero DIFFERENZIARTI dagli altri saloni e DIFFERENZIARE il rendimento attuale del tuo salone, migliorandolo.

Vuoi saperne di più?

Leave a Reply

Your e-mail address will not be published. Required fields are marked *