Se anche tu sei stanca di lavorare 12 ore al giorno, leggi qui!

morto-di-lavoroAnche tu ti spacchi la schiena dalle 12 alle 14 ore al giorno e a malapena ti paghi lo stipendio?

Mettiamola così, quando hai aperto il tuo salone l’idea che avevi di cosa ti sarebbe successo è questa: volevi avere il salone pieno di clienti ad alto livello di soddisfazione per la tua colorazione che avresti offerto loro al miglior prezzo possibile e con il maggior guadagno possibile.

Dopo diversi anni di lavoro, crescita e sviluppo ti sei accorta/o che i conti fanno fatica a tornare.

Quali leve attualmente hai azionato per lavorare meno e guadagnare di più?

Il tuo servizio oggi può costare più di quello dei tuoi concorrenti? Se pensi che NO non possa, il mio consiglio è di non perdere altro tempo, accendi la TV e guardati un bel film aspettando che passi …

Se anche tu invece pensi che oggi stai vivendo più realisticamente un nuovo momento permanente, che non cambierà, continua a leggere questo articolo.

Se come molti altri tuoi colleghi, anche tu pensi che il tuo servizio dovrebbe o potrebbe essere pagato più adeguatamente valuta se attualmente hai un “sistema colore” che ti permetta di ottenere un risultato misurabile a vista.

Cosa intendo per misurabile a vista?

Intendo un sistema colore che ti permetta si essere giudicata/o da colleghe/i e clienti per come TU desideri essere giudicata/o. Intendo quello che ti senti ripetere da anni in tutti i corsi che le varie aziende ti propinano per tenerti stretta stretta, senza contribuire veramente al tuo personale successo: un sistema per differenziarsi rispetto a tutti gli altri tuoi concorrenti.

Se il tuo servizio colore costa più di quello dei tuoi concorrenti, deve rispondere meglio o di più rispetto a quello dei tuoi concorrenti e questa risposta deve essere misurabile.

Se credi che supererai indenne la crisi semplicemente “assecondando” il mercato senza alzare i prezzi e cercando il tuo guadagno sulle scontistiche del tuo fornitore per fare a tua volta sconti alle tue clienti, mi domando come mai tu stia continuando a leggere questo articolo.

Se invece vuoi essere interessante per le nuove clienti differenziandoti ai loro occhi e portarle ad entrare nel tuo salone, e a spendere ripetutamente per i tuoi servizi ma il tuo servizio colore costa come quello dei tuoi concorrenti e tu hai nel tuo listino gli stessi servizi dei tuoi concorrenti, queste nuove clienti perché dovrebbero scegliere te?

Ti scelgono solo perché sei più simpatica/o?
Il tuo salone e’ improntato solo sulle pieghe e sulle sole colorazioni ad ossidazione o anche tu offri altri servizi di valore per garantire futuro al tuo cassetto?

Il tuo listino colore ha più o meno di 5 voci? Attualmente utilizzi il listino per attrarre la clientela che stai cercando e che sarà quella che ti permetterà di sopravvivere o per attrarre tutti indistintamente perché tu vai bene per tutti?

Come fai oggi ad avere il salone pieno di clienti ad alto livello di soddisfazione per la tua colorazione al miglior prezzo possibile per loro e con il maggior guadagno possibile per il tuo salone?

In questo momento particolare di mercato c’è forse chi sta ancora aspettando che la crisi passi, c’è ancora chi pensa che ci sia la crisi, ovvero c’è chi cerca o aspetta che arrivi fuori da se stessa/o una soluzione.

E’ importante oggi sapere che ci sia o meno la crisi?

E’ importante chiedersi o sapere quando finirà la crisi?

O è più importante quello che sai di dover fare tu personalmente, con le tue forze e un valido partner, per continuare a prosperare a prescindere dalla crisi?

Tu puoi decidere come affrontare questo nuovo stato del mercato, puoi scegliere come questa nuova situazione può influire sulle tue azioni, e se le tue azioni saranno l’accettazione di un cambiamento e la formazione continua per te la crisi non esisterà più.

Cosa significherebbe per te e il futuro del tuo salone avere clienti ad alto livello di entusiasmo per il tuo colore?

Non voglio stravolgere e tanto meno giudicare il tuo lavoro, ma ti chiedo di riflettere sul tuo attuale sistema colore:

  • attualmente ti permette di affrontare certi passaggi colore che aumentino la struttura del capello senza ricorrere alle linee trattanti?
  • attualmente ti fornisce soluzioni remunerative o proponi solo 3 o 4 servizi colore e guadagni sul prodotto che non utilizzi?
  • ti permette di bloccare il tempo delle clienti e dare importanza all’applicazione, al tuo gesto di artigiano?

Che importanza hanno per te oggi queste tre variabili nel tuo attuale servizio colore?

  1. Qualità

La qualità certo è importante, ma come la definisci rispetto alla concorrenza?

  • la tua qualità, quella del professionista
  • la qualità del prodotto che utilizzi per ottenere i tuoi risultati
  • la qualità espressa nel capire ed esaudire le esigenze della cliente
  • la qualità che ti riconosce la cliente premiandoti con la sua fedeltà
  1. Prezzo

Il prezzo dei tuoi servizi anche è importante e appare molto delicato in questo nuovo momento di mercato, tu come ti comporti rispetto al tuo listino?

  • non puoi chiedere cifre spropositate
  • devi cercare di guadagnare il più possibile, ma non ci sono più le condizioni di alcuni anni fa quando si poteva chiedere quello che si voleva
  • guadagni ma non straguadagni più come hanno fatto i saloni negli anni ’80 e ‘90
  • non guadagni abbastanza e stai pensando di chiudere
  1. Tempo

Il tempo infine, ultimo ma non per importanza, e’ importante come variabile quanto le altre due. Tu come lo consideri? Quanta importanza dai al tempo?

  • e’ importante meno, più o come la qualità?
  • ha un legame con la qualità?
  • la cliente dell’artigiano è interessata alla qualità del servizio finale. Un servizio veloce fa guadagnare più di un servizio lento?
  • un servizio veloce è identificato come un servizio di qualità o non di qualità?

Facciamo un esempio, non soffermarti ora sul fatto che tu stai facendo più o meno i soldi con questo servizio, cerca di andare oltre la tua attuale focalizzazione.

Pensiamo allo chatouche, è un servizio veloce che va bene ma che certamente non e’ più attuale.

Ovvero si fa ancora, a tutte quelle clienti ritardatarie rispetto alle trend-setter ma i soldi si sono già spostati e tu come salone se vuoi intercettarli devi puntare già ad altri servizi.

Continua a fare anche lo chatouche, ci mancherebbe altro, ma affiancalo a un’altra tipologia di servizi, non sto dicendo che non va bene: e’ un servizio veloce, facile.

Solo che oggi tutti i tuoi concorrenti possono replicare questo servizio e io sto parlando di differenziazione permanente e reale.

Tempo e qualità fanno percepire in modo corretto il prezzo di un servizio artigianale svolto nella tua bottega, tempo e qualità sono strettamente legati al risultato finale che parlerà per il tuo salone a porte chiuse.

Le tue clienti vanno in giro dopo il tuo servizio con la tua applicazione per minimo un mese, verranno giudicate dagli altri che siano parrucchieri o amiche delle tue clienti.

Se sono cambiate le frequenze, c’e’ meno frequenza in salone, tu cosa devi comunque garantire alle clienti?

Oggi ho hai un “sistema colore” che tecnologicamente ti permette di mantenere le promesse che fai alle tue clienti in termini di servizio colore oppure dovrai cercare altre strade che non sono queste:

  • corsi motivazionali – NON miglioreranno la tua prestazione colore
  • corsi gestionali – NON aumenteranno la tenuta del colore nelle medie lunghezze e punte
  • corsi di marketing – NON ti faranno vendere una decolorazione che rimane gialla

Se sei un artigiano nato per colorare i capelli delle tue clienti la tua prima urgenza da risolvere per non chiudere bottega è un risultato che parli di te per le 840 ore in cui la cliente è fuori dal tuo salone e poi eventualmente puoi supportare la tua specializzazione nel colore con tutto il resto.

Quindi se anche tu cerchi una spinta, o il consolidamento di una situazione, o la soluzione a problematiche più serie, guarda le mie testimonianze e scegli con consapevolezza un cambiamento.

Leave a Reply

Your email address will not be published.