Quali sono i 7 motivi per NON aver il mio Sistema Colore in salone.

business2

Giorovagando per la provincia di Vicenza mi capita spesso di incontrare storie di successo e altre che cercano di capire come diventarlo, altre ancora impegnate nel riconquistarlo perché il mercato anche per i migliori può assottigliarsi improvvisamente fino a quando non si percorre il cambiamento evolvendosi alla specie successiva, aggiornandosi al modulo 2.1, 2.2, 2.3 ecc.

C’è un comune denominatore che associa queste tre tipologie di artigiani, le problematiche quotidiane tipiche di chi lavora creando con le proprie mani e una passione bruciante che spesso sorpassa le ragionevoli valutazioni economico commerciali.

C’e’ ancora chi ha problematiche di copertura di capelli particolarmente porosi; il più delle volte invece l’aspetto prettamente tecnico riguarda il mondo dei castani che soddisfano immediatamente la cliente alla fine del servizio ma tornano come boomerang il mese dopo ponendo problematiche di sfumature rosse indesiderate (seppure quando parliamo di castano parliamo di un colore caldo).

Salendo la scala del successo – che personalmente identifico da 2 a 10 (la lode la ottengo con la serie 11 e 12) – le difficoltà aumentano maggiormente nei biondi per due motivi principali:

  1. tutto quello che si evidenzia nei castani è elevato all’ennesima potenza, sotto altri limite/colore ovviamente ma pur sempre di pigmenti parliamo e barrature o limiti di giallo possono creare problematiche al risultato desiderato:
  2. la struttura del capello, molto più sfruttata, potrebbe non permettermi di adottare certe soluzioni che la mia conoscenza del colore mi detta MA la mia reputazione da salvaguardare mi impedisce di mettere in pratica se non voglio “brasare” i capelli della mia cliente (quando OSO, sicuramente vendo poi più trattamenti e ricostruzioni certo – e la cliente non se ne accorge?)

Pigmenti

Altra problematica che mi presentano spesso i saloni quando mi parlano di colore – ed è come ben sai legata al processo precedente – riguarda la performance della colorazione in termini di durata con particolare e specifica esigenza sulle lunghezze e punte: da qui il cerchio si richiude e torniamo alla struttura, ai viraggi, alle barrature, alla gestibilità per la cliente, al successo della Kerashape (ma questa è un’altra storia).

Quindi se tu NON hai nessuno di questi problemi, non hai nemmeno bisogno di un Sistema Colore, la mia specialità, che ti risolva scientificamente le problematiche di cui stiamo parlando. Ti auguro quindi tanto successo e buon lavoro, chiudi pure il blog. Se tu cioè:

1)     NON hai mai problemi di risultato colore, mai troppo rossi, mai troppo gialli, mai barrature o macchie, ovvero il tuo colore non si discosta mai dalla ciocca colore presente sulle tue cartelle colore in base al risultato che tu vuoi ottenere

2)     NON hai mai problematiche di copertura dei capelli bianchi

3)     NON hai problemi a soddisfare le clienti desiderose di un colore uniforme a saturazione naturale e trovarti a lavorare capelli dalla struttura naturalizzata che risultino pieni e rifrangenti di una luminosità riscontrabile solo sui capelli dei bambini.

4)    Se NON ti interessa lavorare con un Sistema Colore che gestisce meglio ed in modo intelligente la complessità della struttura del capello, rispetto alla classica ossidazione

5)    se NON sei disposto a formarti costantemente per scoprire i sette brevetti che ti portano al successo replicandolo colore dopo colore, consolidando il successo ottenuto e mettendolo al riparo dalla concorrenza.

6)    se NON vuoi avere un Sistema Colore che con la giusta formazione prima e il suo aggiornamento semestrale poi ti garantisca risultati costanti. Sei un salone che ha già raggiunto il massimo di quello che poteva fare e NON ti interessa una crescita anche del 30% (se il tuo salone già va bene), molto di più se come altri tuoi colleghi stai cercando invece di riposizionarti.

7)    Se NON credi che un Sistema Colore ti permetta di avere meno errori – intesi come sorprese – assicurandoti la garanzia di risultato anche in quei casi più complessi e delicati e permettendoti di eliminare i NO che attualmente preferisci dire per non avere problemi trasformandoli in consulenze da vero professionista.

se NON vuoi soddisfare uno, piu’, oppure tutti i seguenti aspetti del tuo salone nel mondo colore:

–        Rendere il tuo luogo di lavoro attrattivo ed interessante per te e i tuoi collaboratori facendolo diventare inusuale ed originale per le tue clienti

–        Avere un Sistema Colore più facile da usare rispetto a quello tradizionale, molto pratico e pulito, che riduce i tipici e sconvenienti “profumi” presenti negli ambienti di chi fa il tuo lavoro migliorando l’esperienza complessiva della tua cliente finale (questa soluzione è disponibile anche per i caratteri MOLTO RESISTENTI al cambiamento ma comunque dotati di capacità coloristiche – i dettagli li vedremo se ti dovesse interessare)

–        Rendere il tuo gesto quotidiano bello da guardare, innovandolo e facendolo vivere come esperienza unica alla cliente finale, acquisendo nei suoi confronti maggior valore

–        Far diventare il tuo staff più veloce e pulito nella preparazione riducendo contemporaneamente i costi degli sprechi

–        Recuperare con le sue unicità – unitamente allo sviluppo di servizi nuovi – il suo costo, il più delle volte superiore, a quello che stai utilizzando in questo momento (tranne 2/3 casi + 1)

–        Far percepire al cliente finale un servizio più lussuoso, meno standard e ripetibile, conquistandolo per quello che realmente sei e divenendo riconosciuto da lui e dalla concorrenza come specialista del colore

–        Ottenere performance importanti anche dal tuo listino servizi e contemporaneamente ricominciare a parlare una lingua diversa dalle tue clienti che oramai si comportano come se ne sapessero più e meglio di te

Se non hai nemmeno una di queste esigenze, mi fa molto piacere per te, vuol dire che sei già un salone in pieno successo e momentaneamente non necessiti del mio aiuto; diversamente potresti sentire il desiderio di capire meglio di cosa sto parlando. In tal caso ti consiglio di seguire questo BLOG.

A tal proposito ascolta le testimonianze dirette dei tuoi colleghi, chiamali e confrontati con loro sul valore percepito dalle clienti che gestiscono con il Sistema Colore che gli propongo. Partendo già dal Packaging con il quale mi presento, unico nel mercato, e che per inevitabile conseguenza rende unico te nel tuo mercato tra i tuoi concorrenti più diretti ponendoti su un livello differenziate fin da subito.

chiave2

Ti dico subito che il Sistema Colore che propongo contiene una combinazione di caratteristiche che non si possono trovare altrove o si dovrebbero comprare separatamente – il che è commercialmente più sconveniente e costoso -, inoltre è completo in modo esclusivo di ELUMEN un servizio unico nel mercato che non è stato ancora copiato e che ad oggi ti può proiettare da solo in un futuro prosperoso con il suo complesso di esperienze tecniche e di competenze specifiche (il termine giusto sarebbe Know-how) sviluppato in oltre 10 anni!

Giovanni Gasparetto

Leave a Reply

Your email address will not be published.